Banca Cesare Ponti

Come esposto in dettaglio nel paragrafo “I fatti di rilievo intervenuti nell’esercizio” all’interno della presente Relazione sulla gestione, la Banca Cesare Ponti SpA, è stata incorporata il 31 dicembre 2010 nella Capogruppo Banca Carige. Successivamente, in data 1° gennaio 2011, è stata scorporato da Banca Carige un ramo d’azienda costituito dal marchio e dalle attività di private banking dell’incorporata Banca Cesare Ponti, al netto del portafoglio di crediti deteriorati e dell’attività di rimessa transfrontaliera (estero) e dalle attività riferibili alla clientela private di Banca Carige in Lombardia. Di seguito si espongono i principali dati del ramo d’azienda relativo a Banca Cesare Ponti incorporato in Carige in data 31 dicembre 2010, al fine di dare continuità a quanto esposto, nel corso dell’anno, nelle relazioni infrannuali del Gruppo su Banca Ponti.

Le Attività Finanziarie Intermediate per conto della clientela (AFI), pari a 1.998 milioni, aumentano sia nell’ultimo trimestre (+2,6%) sia nell’anno (+35%). La raccolta diretta (459 milioni) risulta invece in diminuzione sia rispetto a settembre 2010 (-1%) sia rispetto a dicembre 2009 (-1,7%); essa è rappresentata per il 79,1% da raccolta a breve termine. La raccolta indiretta (1.539 milioni) aumenta del 3,7% rispetto a settembre 2010 e del 51,8% rispetto a dicembre 2009 grazie all’apertura a luglio dei due nuovi centri private di Brescia e Monza/Brianza; nel dettaglio il risparmio gestito (435,8 milioni) aumenta dell’11,4% da settembre 2010 e del 68,5% da dicembre 2009, il risparmio amministrato (1.103,2 milioni) aumenta sia da settembre sia da dicembre (+0,9% e +46,1% rispettivamente).

I crediti verso clientela pari a 257,9 milioni, registrano un aumento dello 0,1% rispetto a settembre e del 4,9% nell’anno; il breve termine rappresenta il 9,1% del totale degli impieghi, il medio lungo l’84,4% e le sofferenze il 6,6%. Il portafoglio titoli ammonta a 216,3 milioni, in aumento del 4,6% nei tre mesi e del 93,7% nell’anno; esso è rappresentato per il 96% da titoli disponibili per la vendita che nell’anno sono aumentati notevolmente per l’acquisto nel secondo trimestre 2010 di titoli di stato.

Il conto economico evidenzia un utile netto pari a 1,7 milioni, quasi raddoppiato rispetto al 2009 per effetto, soprattutto della diminuzione delle rettifiche di valore su crediti; il cost/income ratio, invece, aumenta dal 74,5% al 75,1%. Il margine d’interesse aumenta del 9,8% a 7,1 milioni e le commissioni nette del 15% a 7,4 milioni; il risultato netto dell’attività di negoziazione segna una diminuzione da 841 mila euro a 512 mila euro e il risultato netto dell’attività di copertura segna un aumento da 10 mila euro a 145 mila. Il margine d’intermediazione, pari a 15,1 milioni, è in aumento del 7,5% rispetto all'anno precedente. Le rettifiche nette per deterioramento di crediti e altre operazioni finanziarie diminuiscono da 1,7 milioni a 0,5 milioni, quasi totalmente su crediti. I costi operativi ammontano a 11,3 milioni, in aumento dell’8,5% rispetto al 2009.

L’utile dell’operatività corrente al lordo delle imposte ammonta a 3,3 milioni, superiore del 75,2% rispetto agli 1,9 milioni del 2009. Al netto di imposte sul reddito per 1,5 milioni, l’utile d’esercizio si attesta a 1,7 milioni, in aumento del 98,1% rispetto al 2009.

RAMO D'AZIENDA BANCA CESARE PONTI (IMPORTI IN MIGLIAIA DI EURO)
 
Situazione al Variazione %
 
31/12/10
(1)
30/09/10 31/12/09 31/12/08 12/10
09/10
12/10
12/09
SITUAZIONE PATRIMONIALE



 
 
Totale attività 512.309 524.129 512.031 394.112 -2,3 0,1
Raccolta diretta (a) 459.003 463.566 466.829 347.579 -1,0 -1,7
Raccolta indiretta (b) 1.538.983 1.484.286 1.013.635 830.857 3,7 51,8
- Risparmio gestito 435.765 391.241 258.665 218.157 11,4 68,5
- Risparmio amministrato 1.103.218 1.093.045 754.970 612.700 0,9 46,1
Attività finanziarie intermediate (AFI) (a+b) 1.997.986 1.947.852 1.480.464 1.178.436 2,6 35,0
Crediti verso clientela (2) 257.936 257.616 245.929 250.318 0,1 4,9
Portafoglio titoli 216.346 206.917 111.690 98.030 4,6 93,7
Capitale e riserve 23.159 23.431 28.883 28.093 -1,2 -19,8
CONTO ECONOMICO



 
 
Margine d'intermediazione 15.071 10.170 14.019 13.721  
7,5
Risultato netto della gestione finanziaria 14.594 9.927 12.302 13.338  
18,6
Utile dell'operatività corrente al lordo delle imposte 3.273 1.389 1.868 2.688  
75,2
Utile d'esercizio 1.749 653 883 1.697  
98,1
RISORSE



 
 
Rete sportelli 6 6 4 4 - 50,0
Personale 97 97 85 96 - 14,1
(1) Ai fini di un confronto omogeneo con i periodi precendenti vengono presentati i dati della Banca Cesare Ponti fusa in Carige il 31/12/2010. (2) Al lordo delle rettifiche di valore.

Il sito è ottimizzato per Internet Explorer 6 (e superiori), Firefox 1.5 (e superiori) e per una risoluzione del monitor di 1024x768 pixel

Il browser deve avere abilitato il supporto per i cookies. Tali cookies contengono esclusivamente informazioni tecniche atte a garantire il miglior funzionamento e
la sicurezza dell'applicazione e non a rilevare l'attività svolta dall'utente

2010 - Gruppo Banca Carige - Banca Carige SpA - Part. I.V.A. 03285880104