Sofferenze - Distribuzione geografica

L’analisi delle sofferenze per area geografica evidenzia una diminuzione dell’incidenza della Liguria ed un incremento di quella delle aree fuori Liguria, con particolare riferimento alla Lombardia e all’Emilia. La decelerazione registrata dalle sofferenze negli ultimi mesi ha interessato soprattutto queste ultime aree a conferma dei primi segnali di miglioramento della situazione economica che, peraltro, permane ancora critica.

SOFFERENZE CLIENTELA (1) - DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA (2) (IMPORTI IN MIGLIAIA DI EURO)

 
Situazione al
 
31/12/10 30/9/10 31/12/09 31/12/08
 
 
%  
%  
%  
%
Liguria 358.254 32,3% 319.290 30,7% 290.570 34,8% 248.497 40,0%
Lombardia 275.502 24,8% 262.377 25,2% 193.247 23,1% 119.292 19,2%
Piemonte 134.989 12,2% 131.496 12,6% 102.978 12,3% 71.159 11,4%
Toscana 98.436 8,9% 93.060 8,9% 75.194 9,0% 58.882 9,5%
Emilia Romagna 85.537 7,7% 79.200 7,6% 57.996 6,9% 40.804 6,6%
Lazio 41.958 3,8% 41.324 4,0% 33.258 4,0% 26.102 4,2%
Veneto 31.766 2,9% 30.301 2,9% 21.281 2,5% 11.741 1,9%
Sicilia 24.880 2,2% 25.032 2,4% 19.213 2,3% 15.723 2,5%
Puglia 19.482 1,8% 19.295 1,9% 12.709 1,5% 10.602 1,7%
Sardegna 15.456 1,4% 15.256 1,5% 11.889 1,4% 6.011 1,0%
Marche 12.411 1,1% 12.319 1,2% 10.059 1,2% 7.389 1,2%
Umbria 7.624 0,7% 7.459 0,7% 5.162 0,6% 4.082 0,7%
Valle d'Aosta 1.532 0,1% 1.465 0,1% 815 0,1% 14 0,0%
Totale Italia 1.107.826 99,8% 1.037.874 99,8% 834.371 99,8% 620.298 99,8%
Estero 2.357 0,2% 2.392 0,2% 1.508 0,2% 1.451 0,2%
Totale 1.110.183 100,0% 1.040.266 100,0% 835.879 100,0% 621.749 100,0%
(1) Importi al lordo delle rettifiche di valore e al netto dei titoli di debito classificati L&R. (2) Dati per provincia sportello.

 

Sofferenze clientela

 

Il rapporto sofferenze/impieghi, pari al 4,4%, risulta in crescita in quasi tutte le regioni registrando il livello minimo (2,6%) ancorchè in aumento nel Veneto, seguito dalla Liguria (2,9%), e il livello massimo in Piemonte (9,4%).

 

RAPPORTO SOFFERENZE/IMPIEGHI (1) - DISTRIBUZIONE GEOGRAFICA (2) (VALORI PERCENTUALI)

. Situazione al
 
31/12/10 30/9/10 31/12/09 31/12/08
Piemonte 9,4% 9,1% 7,4% 5,0%
Puglia 8,4% 8,3% 5,6% 4,4%
Lombardia 8,2% 8,0% 5,9% 4,1%
Marche 7,9% 7,9% 6,7% 4,5%
Umbria 7,3% 7,2% 5,2% 4,0%
Valle d'Aosta 6,0% 6,0% 3,3% 0,1%
Emilia Romagna 5,6% 5,4% 4,4% 3,5%
Lazio 4,4% 4,5% 3,7% 3,0%
Sardegna 4,5% 4,5% 3,6% 2,6%
Sicilia 3,8% 3,9% 3,0% 2,6%
Toscana 3,7% 3,4% 3,9% 3,3%
Liguria 2,9% 2,8% 2,5% 2,4%
Veneto 2,6% 2,5% 1,8% 1,0%
Totale Italia 4,4% 4,3% 3,6% 3,0%
Estero 1,2% 1,1% 0,7% 0,7%
Totale 4,4% 4,3% 3,6% 2,9%
(1) Importi al lordo delle rettifiche di valore e al netto dei titoli di debito classificati L&R. (2) Dati per provincia sportello.

Il sito è ottimizzato per Internet Explorer 6 (e superiori), Firefox 1.5 (e superiori) e per una risoluzione del monitor di 1024x768 pixel

Il browser deve avere abilitato il supporto per i cookies. Tali cookies contengono esclusivamente informazioni tecniche atte a garantire il miglior funzionamento e
la sicurezza dell'applicazione e non a rilevare l'attività svolta dall'utente

2010 - Gruppo Banca Carige - Banca Carige SpA - Part. I.V.A. 03285880104